Page design

Nielsen definisce la pagina web come un terreno da lottizzare; Krug, come un tabellone da progettare su misura.

Ma non basta che questa lottizzazione sia solo visuale (ripartizione della pagina in aree ben definite): occorre che tale lottizzazione sia anche logica. Vale a dire che deve esserci una corrispondenza logica fra gli spazi della pagina (i “lotti”) e funzioni/informazioni in essi contenute. E che tale corrispondenza sia coerente da pagina a pagina.

Riguardo alla correlazione spazi-funzioni, esistono due principali approcci:

  • quello che propende per una certa standardizzazione nel posizionamento degli elementi in base alle aspettative dell’utente (Bernard, Nielsen)
  • quello che privilegia il concetto di affordance (la capacita degli elementi di essere riconosciuti per ciò che sono da parte degli utenti, e di essere usati di conseguenza).

Sul tema vedi: